Home Regolamento Fanta Professional

Regolamento Fanta Professional

Una nuova avventura legata al nostro Fantacalcio, parte dal 2017… Era un’idea, un sogno, una richiesta; un livello più alto e dettagliato di intendere e giocare al fantacalcio, che dopo qualche anno di studio sporadico, è definitivamente pronto per decollare… Il Fanta Professional, fa il suo esordio, nel mondo del Fantamanzionna, e si ripromette, di rivoluzionare e dare un’alternativa, al meraviglioso, ma forse per alcuni “troppo facile” metodo “Classic”! D’ora in poi, anche tu potrai diventare un piccolo manager, un Marotta, un Mirabelli, o per chi sogna in grande ed è nostalgico, un Luciano Moggi del fantacalcio… Ovviamente essendo al primo anno, bisogna affidare il tutto ad un termine importantissimo… Sperimentale… Le regole sono state studiate, pensando in modo lungimirante a quella che potrebbe essere l’evoluzione di questo fantacalcio, ma ovviamente un anno di esperienza, e tanti fantallenatori capaci che vi partecipano, potrebbero solo migliorare il tutto. Siete pronti quindi? Non prendete appuntamento per il 12 e 13 Settembre, si parte…

1) COMPOSIZIONE ROSE: Ogni squadra avrà a disposizione per la composizione della squadra (solo per il primo anno) 700 crediti, che equivarranno alla quota di iscrizione, di 100 Fantaeuro. Durante l’asta, ogni partecipante potrà arrivare, a spendere fino ad un massimo di 900 crediti, che saranno ovviamente rapportati, ad un aumento della quota di iscrizione, pari a 50 Fantaeuro, per ogni 100 crediti aggiuntivi… Esempio: Squadra composta con 700 o meno crediti = 100 F€, squadra composta con 800 crediti = 150 F€, squadra composta con 900 crediti = 200 F€. Saranno rapportate a questa scala, le rose composte con crediti intermedi, esempio… squadra composta con 750 crediti = 125 F€.  Le rose dovranno essere composte, da un minimo di 18 giocatori (non under) più 5 giocatori under (nati dal 95 in poi), ad un massimo di 25 giocatori (non under) più 10 giocatori under. I portieri non si compreranno a blocchi squadre ovviamente, bensì individualmente. Non ci sono limiti di giocatori da acquistare per ruolo.

2) MERCATO: Le sessioni di mercato saranno due: una che coinciderà con la sessione invernale di mercato di riparazione, quindi dal 3 Gennaio 2018, fino al 2 Febbraio 2018. In questa sessione, tutti quanti avranno 100 crediti, spendibili, solo ed esclusivamente, per il mercato di Gennaio… Le aste verranno effettuate on line con cadenza periodica, e saranno acquistabili, oltre ai nuovi arrivati del mercato invernale, anche gli svincolati, ossia coloro che nessuno ha acquistato a Settembre; inoltre ovviamente ci sarà la sessione di scambi tra squadre della stessa lega, senza nessun limite numerico di trattative concluse. La seconda sessione di scambi, coinciderà invece con quella estiva (ipoteticamente 1.7.2018/31.08.2018), e in questa fase, saranno possibili solo scambi tra squadre.

3) MINUSVALENZE e PLUSVALENZE: Sarà importante tenere d’occhio il “Bilancio d’esercizio”, che potrà generare così minusvalenze o plusvalenze sul valore della propria rosa. Per calcolare l’eventuale risultato, bisognerà semplicemente confrontare due dati: Il valore della rosa (crediti spesi) al termine della prima asta di Settembre, più gli acquisti da lista di Gennaio, sarà il dato A;  il valore della rosa al 31.08.2018, ossia al termine della sessione di mercato, e prima dell’asta della nuova stagione, sarà il dato B. Quindi i valori della rosa, saranno variabili, solo in base agli scambi fatti con le altre partecipanti alla stessa lega, esempio… Crediti spesi all’asta iniziale di Settembre, 700… crediti spesi (dai 100 extra) al mercato di Gennaio, 50… Valore iniziale squadra 750. Al termine della stagione, ossia al 31.08.2018, dopo le varie sessioni di scambi, il valore della squadra, grazie alle trattative andate a buon fine con altre squadre, è diventato di 800; ossia ho acquistato giocatori con un valore di cartellino (crediti spesi al momento dell’acquisto del giocatore) superiore a quelli che ho venduto, quindi in questo caso ho realizzato una plusvalenza di 50 crediti… Stesso discorso nel caso in cui il valore al termine del mercato diventi inferiore quello iniziale, in tal caso avrò ottenuto una minusvalenza.

La minusvalenza costerà al partecipante un ulteriore contributo da versare in termini di Fantaeuro, ed esattamente così rapportati: Minusvalenza da 1 credito a 30 crediti = 10 Fanta€; Minusvalenza da 31 crediti a 60 crediti = 20 Fanta€; Minusvalenza da 61 crediti a 100 crediti = 30 Fanta€; per ogni ulteriore credito andranno pagati 0,30 Fanta€!

La plusvalenza invece, darà diritto a ricevere CREDITI STADIO, ossia crediti ulteriori, che saranno utili alla costruzione dello stadio di proprietà (vedi punto 8), ed esattamente così rapportati: Plusvalenza da 1 credito a 20 crediti = 10 crediti stadio; Plusvalenza da 21 crediti a 50 crediti = 20 crediti stadio; Plusvalenza da 51 crediti a 100 crediti = 30 crediti stadio; per ogni ulteriore credito si riceverà 1 credito stadio aggiuntivo!

4) RICONFERMA ROSE: Ci sarà la possibilità di riconfermare, parte o completamente, la rosa di anno in anno, in modo da poter dare continuità ad un progetto, portato avanti con determinati calciatori, in cui si crede maggiormente; la regolamentazione è semplice… Ogni squadra potrà confermare 4 giocatori non under (al massimo due dello stesso ruolo, ma un solo attaccante) e 4 giocatori under (che per il prossimo anno, saranno i nati dal 96 in poi). Il periodo per comunicare le eventuali riconferme, verrà comunicato durante il mercato estivo, e sarà ovviamente antecedente all’asta della stagione successiva. Potranno essere operate anche riconferme extra, oltre alle 8 già menzionate, in questo caso, il partecipante potrà confermare ogni eventuale giocatore, dal nono in poi, pagando per ogni portiere 10 Fanta€, per ogni difensore 10 Fanta€, per ogni centrocampista 15 Fanta€, per ogni attaccante 20 Fanta€. Il valore del giocatore confermato (importante ai fini del valore rosa), sarà quello d’acquisto all’asta, iniziale mentre il valore degli under, si raddoppierà nel momento in cui questi diventeranno over. Chiaramente i valori post riconferme, serviranno per determinare il valore rosa per l’anno successivo.

5) RIMBORSI CREDITI: Al termine della seconda sessione di mercato (31.08.2018) e quindi prima di iniziare la nuova stagione, ogni squadra in base alle scelte operate, potrà ricevere il rimborso dei crediti, dei giocatori che non saranno tesserati per la nuova stagione. I calciatori che hanno cambiato campionato (serie minori o estero), verranno rimborsati per l’intero valore di cartellino; i giocatori rimasti nella Serie A, ma per cui non si è operata la riconferma, verranno rimborsati al 75% del valore di cartellino, per opzione di svincolo; i giocatori che si saranno ritirati non daranno vita a rimborsi, i calciatori acquistati da lista, durante la sessione di Gennaio, in caso di svincolo, non saranno rimborsabili.

6) CREDITI NUOVA STAGIONE: Al termine della sessione estiva di mercato, e dopo aver comunicato le riconferme, ogni squadra in vista della nuova stagione, vedrà comporre il suo budget crediti, in base a questi fattori:  1– 100 crediti per la partecipazione (pari alla quota di iscrizione di 100,00 Fanta€; 2– rimborso del 100% del valore di cartellino di ogni giocatore non più presente nel campionato di Serie A; 3– rimborso del 75% per ogni giocatore presente in rosa, e non confermato (opzione di svincolo); 4– possibilità di acquistare ulteriori crediti (max 200) pagandoli in Fanta€, con la solita proporzione, 50Fanta€ per ogni 100 crediti.

7) ALLENATORE:  In sede d’asta ogni partecipante dovrà comprare due allenatori, indicando il primo allenatore ed il vice; il primo allenatore parteciperà con il suo voto, a dare un eventuale bonus o malus alla squadra. I bonus saranno i seguenti: Voto 6,5 = 0,5; Voto 7 = 1; Voto 7,5 = 1,5; Voto 8 o superiore = 2. I malus invece i seguenti: Voto 5,5 = -0,5; Voto 5 = -1; Voto 4,5 = – 1,5; Voto 4 o inferiore = -2! In caso di esonero, subentrerà il vice sin da subito; in caso di esonero di entrambe gli allenatori, la squadra proseguirà la stagione, senza allenatore. Al termine della stagione gli allenatori non potranno essere confermati, ma bisognerà comprarne degli altri all’asta successiva.

8) STADIO: Altra importante novità del Fanta Professional, sarà lo stadio; ogni partecipante, potrà accantonare negli anni, tra i crediti per fare mercato e quelli ottenuti da premi e plusvalenze, una quota che servirà per la costruzione dello stadio di proprietà. Per poter terminare le opere, bisognerà raggiungere 400 crediti (costo dello stadio). Avere uno stadio di proprietà, permetterà di disputare le partite casalinghe di ogni campionato, avendo a disposizione il bonus +2!

9) PREMI BONUS: Oltre ai premi classici, che verranno comunicati in base alle quote raccolte durante le aste, ci saranno ulteriori premi e bonus crediti stadio, che verranno attribuiti in base al piazzamento in classifica, e sono i seguenti:

1° Iscrizione anno successivo gratuita (100 Fanta€) + 30 crediti stadio

2° Metà quota anno successivo gratuita (50 Fanta€) + 25 crediti stadio

3° Da detrarre alla quota anno successivo (40 Fanta€) + 20 crediti stadio

4° Da detrarre alla quota anno successivo (30 Fanta€) + 15 crediti stadio

5° Da detrarre alla quota anno successivo (20 Fanta€) + 10 crediti stadio

6° Da detrarre alla quota anno successivo (15 Fanta€) + 8 crediti stadio

7° Da detrarre alla quota anno successivo (10 Fanta€) + 6 crediti stadio

8° Da detrarre alla quota anno successivo (5 Fanta€) + 4 crediti stadio

10) MODALITA’ del GIOCO: Per quanto concerne le modalità del gioco, esse saranno le stesse presenti nella modalità classic del Fantamanzionna, con la stessa regolamentazione, su bonus, malus, programma e redazione di riferimento (Fantagazzetta), sostituzioni, schemi di gioco, partite rinviate, modificatore della difesa, e quant’altro di attinente. Non esisteranno il bonus casa (se non in possesso dello stadio di proprietà) e la lista infortuni.