CONDIVIDI

LA NOTTE di AMBURGO

La leggenda narra che in un’umida serata di metà Ottobre, un nugolo di dieci eroi arrivarono quasi spaesati nella Venezia di Germania, nella seconda città teutonica più grande, dopo Berlino, nella terra che ha dati i natali ad Angela Merkel ma soprattutto ad Andreas Breheme, per compiere un’impresa titanica, che resterà negli annali della Bundesliga KairosSports AlternativeSports.

Dal Volksparkstadion di Amburgo…

AMBURGO – FC FANTAMANZIONNA 3-4

Alessandro Sgaramella Il termine prodigioso si affianca perfettamente al portierone della Tricolor, ma la vera scoperta è il lessico di parolacce scatenate contro l’arbitro dell’incontro, senza tra l’altro subire neanche un’ammonizione verbale… SCATENATO

Davide Stucci Il riassunto della sua partita è tutto nella sforbiciata volante che sfiora la testa dell’avversario ad inizio ripresa… Il Fantamanzionna ha trovato il suo ragazzo dal Kimono d’Oro… Inguardabili i pantaloni del pigiama che indossa… ANARCHICO

Claudio Cassano Il capitano dell’armata che parte alla conquista di Amburgo, è quanto di più rude si possa sognare da un difensore centrale… Litigi a parte con l’attaccante avversario, e con qualche compagno di squadra, termina la partita in posizione di centravanti, come Materazzi faceva con Mourinho… Falcia come un attrezzo arrugginito il buon Nico Cozzi mentre provava a recuperare una palla persa in attacco, è il simbolo della libidine di questa vittoria… STOICO

Leonardo Auciello Generosità tanta. Problemi con l’esterno destro ed il sinistro anche. Come sempre prestazione senza paura per l’impavido esterno triggianese, che ad un certo punto rischia la vita beccandosi con il proprio capitano Cassano, ma alla fine nel settore ospiti del freddo stadio amburghese, risuona il solito coro… “Ma quant’è bello il nostro Leonardo Auciello!!!”… FOTOVOLTAICO

Morleo Salvatore Partiamo con il presupposto che a Salvatore dovete fargli fare sto cazzo di profilo FB che non ha ancora… Segna il gol dell’1-0 e del 2-3… Prestazione da ricordare per il volante della Tricolor, sempre più punto fermo di questa squadra FENOMENO ANTI SOCIAL

Marco Napoletano Incredibile ma vero… Nap esiste anche nei tornei invernali, ed è una vera scoperta… Soffre i ritmi e l’inferiorità numerica degli avversari nel primo tempo, ma soprattutto ad un certo punto, perde la sua proverbiale calma olimpica per le malefatte dell’uomo nero… FENOMENO PRO SOCIAL

Francesco Barnabà Checcoshow c’è… Due assist e il gol del decisivo 3-4 sono il suo timbro sulla gara… Eroico ai microfoni nel dopo gara quando racconta del suo esordio all’Amsterdam Arena con la maglia del NEC BREDA, quando inizio a piovere e chiusero il tetto dell’impianto, e di lui che chiese il cambio al mister olandese, perchè gli mancava l’aria… LEADER

Michele Caradonna Rivederlo in campo dopo lo stop forzato della prima gara è il valore aggiunto di questa serata… Entra nel secondo tempo, all’ennesima richiesta del fratello mister, se dovesse giocare con gli occhiali alla Edgar Davids, e si prende il centrocampo e da li cambia la partita… Imbarazzante qualche tunnel nei confronti di avversari più giovani… DEMONIO

Antonio Manzionna Fa il suo ingresso nella ripresa con Caradonna, e da li inizia una nuova partita… Con le robe puzzolenti perchè non lavate dopo la gara contro il Milan due giorni prima Annalisa Di Bari tiene a distanza gli avversari con il suo fetore, ed in casi di emergenza con le ruvide buone maniere… Poi segna al volo pure il gol del 3-3 quindi allora vale tutto… ACQUA di GIO’

Roberto Caradonna Deve presentarsi ad Amburgo con tante assenze, ed è costretto inizialmente anche a cambiare modulo… Nella ripresa ritrova la retta via e spazza le nuvole della scorsa settimana… Resta un neo sulla sua serata… non essere riuscito a portare al campo il portiere Antonio Fontana, che con i suoi consigli forse avrebbe evitato le difficoltà del primo tempo…PARADISO